Etichetta

Estate

Antipasti, Verdure

Peperoni gialli ripieni di ricotta, pomodori secchi e capperi

Non sono stata molto presente sul blog negli ultimi mesi, ma questo non significa che la mia vita abbia subito una battuta d’arresto….Ho cucinato moltissimo, ho fatto la mamma a tempo pieno, ho persino fatto la badante……. ma l’attività che mi ha dato più soddisfazioni- dopo quella di mamma naturalmente- è stato l’orto. Ho curato un orto con ottimi risultati e tanta fatica fisica: è bellissimo veder crescere le piante o i semi che si sono piantati, mi piace molto prendermi cura delle piante, potarle, legarle, curarle e vederne i risultati. Quest’anno, come ogni anno, ho preparato il pesto per l’inverno, ho messo via quasi 100 barattoli di salsa di pomodoro, ho fatto grigliate di verdure a non finire e teglie di verdure ripiene che hanno riempito la pancia di tutti i nostri commensali….Insomma non mi sono di certo annoiata in questa lunga estate che sembra non voler finire più. Ed oggi ritorno sul blog sicuramente più carica, rigenerata e motivata.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Polpettine di ricotta e pomodorini
6 giugno 2018
Carpaccio di manzo con fave e pecorino
29 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Senza categoria

Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia

Mio nonno materno era un amante della Cedrata Tassoni ed io sono cresciuta bevendo, ad ogni estate, la cedrata perché nessuna bevanda, a suo avviso, rinfrescava meglio della cedrata Tassoni. Ho accolto quindi con entusiasmo ed un pizzico di nostalgia l’invito che mi è stato fatto a scoprire la gamma di bevande Tassoni. Il fiore all’occhiello dell’Azienda rimane naturalmente la Cedrata – la cui prima produzione risale agli anni ’50- che viene ancora ricavata dalla lavorazione dei migliori cedri – varietà Diamante – maturati al sole della Calabria .

Confesso l’ignoranza, io ero ancora convinta che la Tassoni producesse soltanto la cedrata ed invece, nel corso degli anni, l’offerta di questa storica azienda tutta italiana nata nel 1793 a Salò, dove ancora oggi risiede lo stabilimento produttivo, si è evoluta con l’introduzione di una serie di soft drink in grado di soddisfare una clientela variegata: è nata pertanto la Tonica Superfine, con aroma naturale di quassio e di cedro, poi nel 2016 Fior di Sambuco, seguita da Mirto in Fiore. L’ultima nata in casa Tassoni è Pescamara, bibita che nasce dall’intuizione di “raccogliere i fiori e i frutti e portarli in un bicchiere”.

Mi ha affascinato molto scoprire tutte le fasi della lavorazione della cedrata : dalla buccia della varietà di cedri Diamante, coltivati in Calabria e ancora raccolti a mano, nasce la Cedrata Tassoni con il suo gusto inconfondibile. La lavorazione del frutto inizia in azienda a novembre mediante l’asportazione della parte superficiale della scorza, si procede, poi, con la sua macerazione in una soluzione idroalcolica, al fine di estrarre gli olii essenziali. Terminato il periodo d’infusione, l’aroma idroalcolico viene distillato a vapore, mentre la polpa dei cedri, non coinvolta dalla produzione, ritorna in Calabria, dove viene utilizzata per la produzione di frutta candita: si crea in questo modo un processo virtuoso nel quale i frutti locali vengono completamente utilizzati.

E per rendere omaggio a queste bevande dai sapori originali ho voluto preparare un cocktail analcolico che mixa i profumi esotici a quelli italiani.
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Polpettine di ricotta e pomodorini
6 giugno 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle

Eccomi di nuovo sul blog….sono stata assente nelle ultime due settimane ma ora conto di recuperare il tempo perduto: ho una serie di ricette sperimentate nell’ultimo periodo che voglio assolutamente condividere con voi e che mi sono piaciute tantissimo.

Comincio con questa insalata di quinoa con crema di peperoni, feta e mandorle che ho preparato per la schiscetta di mio marito e che lui ha gradito molto forse perché ama tanto anche i peperoni…….E poi secondo me l’abbinamento peperoni/formaggio di capra è delizioso…avete già provato la mia ricetta di cake con peperoni-formaggio di capra? La trovate qui!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Porridge mirtilli e noci
16 gennaio 2018
Antipasti, Frutta

Fichi caramellati con miele e feta

Fichi caramellati con miele e feta

Vi ricordate la foto con l’insalatiera di fichi postata la settimana scorsa su Instagram? Ecco proprio con quei fichi ho realizzato la ricetta che vi propongo oggi. Premesso che i fichi sono tra i miei frutti preferiti, ho voluto rifare, riadattandola, una ricetta che avevo visto in un post di Ottolenghi. Ho dovuto superare anche lo scettiscismo dell’Uomo Goloso che non ama particolarmente i fichi ma a cui questa ricetta è piaciuta molto.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Peperoni gialli ripieni di ricotta, pomodori secchi e capperi
18 settembre 2018
Polpettine di ricotta e pomodorini
6 giugno 2018
Carpaccio di manzo con fave e pecorino
29 maggio 2018
Pasta, Pesce, Verdure

Bigoli con pesto di zucchine ed acciughe del Cantabrico

Bigoli con pesto di zucchine ed acciughe del Cantabrico

Chi mi segue su Instagram, avrà sicuramente visto le foto delle splendide verdure che l’orto ci sta regalando. Io mi sto scoprendo un’anima “verde”, da contadina, che mai avrei immaginato di avere. E’ vero che ho passato la mia infanzia in campagna insieme alla mia nonna paterna che di orti se ne intendeva, ma è anche vero che avevo chiuso in un cassetto del mio cervello quel periodo e che solo ora, con il mio orto, sto riscoprendo tanti insegnamenti che mia nonna mi ha trasmesso nel corso degli anni. L’orto, in questo periodo, sta producendo quantità industriali di zucchine trombetta, avete presente quella varietà di zucchine tipica della Liguria, allungate, dal colore verde chiaro e dal sapore dolcissimo? Bene, ne raccolgo 2/3 un giorno si ed uno no…..

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Pesce, Verdure

Calamari ‘mbottonati

Calamari ‘mbottonati

Le vacanze sono ormai terminate…..si rientra lentamente a casa, risalendo l’Italia da Sud verso Nord e facendo tappa dai vari amici che vivono disseminati nelle diverse regioni. Il caldo si è attenuato e una nuova luce sembra avvolgere queste giornate più fresche. Sembra quasi che l’autunno si stia dolcemente insinuando nelle pieghe di un’estate che è stata caldissima ma che sta dolcemente affievolendosi.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Antipasti, Insalate, Verdure

Insalata niçoise

Insalata niçoise

Oggi vi propongo la mia versione dell’insalata nizzarda: l’ingrediente che cambia dalla ricetta originale è l’impiego dei fagiolini….in realtà ci andrebbero anche i peperoni che io adoro, ma con i quali il mio stomaco non va molto d’accordo……

 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Antipasti, Riso, Verdure

Pomodori con riso

Pomodori con riso

Ed eccoci arrivati ad una ricetta che durante l’estate romana non può mancare e che vi ripropongo volentieri: i pomodori con il riso. Ed ora che le temperature si sono leggermente abbassate, potete anche rischiare di accendere il forno! Ma verificate prima di avere dei pomodori che dovranno essere grandi, maturi al punto giusto, non ammaccati, integri e saporiti.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Pasta, Verdure

Spaghetti con pomodori Pachino, acciughe e pinoli

Spaghetti con pomodori Pachino, acciughe e pinoli

Pomodori, pomodori ed ancora pomodori…..l’orto è nel pieno della sua maturità ed abbiamo pomodori in abbondanza. Ecco allora che questa ricetta di spaghetti con pomodori Pachino e pinoli è adattissima alla stagione. Provatela e fatemi sapere!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.