Archivio Mensile

marzo 2018

Pasta, Pesce, Verdure

Bigoli con crema di broccolo fiolaro, acciughe ed olive taggiasche

Bigoli con crema di broccolo fiolaro, acciughe ed olive taggiasche

Non so come sia successo ma avevo scritto questa ricetta già a dicembre e poi l’avevo lasciata cadere nel dimenticatoio. L’ho ritrovata proprio qualche giorno e mi sono detta che forse era un peccato non condividerla con voi! Il broccolo di Bassano – per quanti non lo conoscono (tranquilli, anche io prima della mia vacanza in quel di Bassano del Grappa non ero al corrente della sua esistenza) è dolcissimo, assomiglia molto ad un cavolfiore ma in versione mini ed ha un sapore veramente dolce che si discosta dai sapori degli altri ortaggi della famiglia dei cavolfiori/broccoli. Non so se riuscirete a trovarlo al mercato, in ogni caso se lo trovate, vale la pena di provarlo!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Frittelle di lenticchie rosse e patate con maionese vegetariana | lenticchie frittelle vegetariano

Avrete notato che sono in modalità polpette e frittelle: è un periodo che preparo polpette con qualsiasi cosa mi capiti sotto mano…forse è anche perché in casa siamo tutti un po’ stanchi di verdure al vapore o ripassate in padella oppure sotto forma di vellutata ed allora le polpette diventano un escamotage per mangiare le verdure con fantasia e con gusto. Ho tratto la ricetta dal sito veganheaven…..l’autrice del blog propone una ricetta rigorosamente vegana, io invece ho aggiunto un uovo all’impasto delle frittelle e dello yogurt greco per la maionese vegetariana.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Pesce, Verdure

Baccalà su crema di fave e porri croccanti

Baccalà su crema di fave e porri croccanti

Mi piace molto il baccalà e mi piace abbinarlo a delle verdure o dei legumi dai sapori “robusti”. E’ il caso di questo baccalà che ho accompagnato da una crema di fave e porri croccanti. Un piatto in cui il sapore deciso del baccalà si coniuga bene con la dolcezza delle fave e la croccantezza dei porri.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Paccheri con asparagi, spada e briciole di pomodori secchi
19 aprile 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Bigoli con crema di broccolo fiolaro, acciughe ed olive taggiasche
28 marzo 2018
Antipasti, Verdure

Tortino di funghi, patate e scamorza

Tortino di funghi, patate e scamorza

Alla Nanetta piacciono tantissimo i funghi champignons: li ama sott’olio ma le vanno bene anche quando glieli salto in padella con tanto limone. E’ successo quindi che avessi comperato diversi tipi di funghi; mentre gli champignons sono stati prontamente consumati da Lei, mi restava un assortimento di funghi (chiodini e pleurotus soprattutto) da far fuori rapidamente. Ho pensato quindi di abbinarli a delle patate e a della scamorza dolce per farne un tortino da cuocere velocemente in forno. Sicuramente è un piatto che va bene con il freddo di questi giorni, sostanzioso e di ispirazione montanara.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Peperoni ripieni di bulgur al profumo di limone
15 settembre 2017
Antipasti, Carne, Verdure

Polpette di bollito e patate con mostarda di Cremona

Polpette di bollito e patate con mostarda di Cremona

La Nanetta adora il brodo di carne e la minestrina; si mangia in media due scodelle di minestrina con dentro 70 gr di pastina…..non so se avete presente quanto siano 70 gr di pastina….Le nonne assecondano volentieri questo suo amore per il brodo preparando spesso il bollito. Ora l’unico inconveniente è che mi resta sempre della carne da bollito, in genere manzo e pollo, da smaltire e non so mai come farla fuori. Ho provato recentemente a riutilizzare la carne del bollito facendo delle polpette a cui ho aggiunto una patata schiacciata e della paprika dolce: la patata bollita e schiacciata conferisce morbidezza al composto, mentre la paprika dolce da un po’ di verve al tutto. Ho poi abbinato queste polpette a della mostarda fatta in casa: il risultato mi ha davvero soddisfatto, i due sapori si sposano e legano alla meraviglia.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Filetto degli ebrei con salsa vellutata ai funghi
1 marzo 2018
Pasta, Verdure

Lasagne con radicchio tardivo, noci e pancetta croccante

Lasagne con radicchio tardivo, noci e pancetta croccante

Adoro il radicchio tardivo, lo compro spesso anche se i prezzi, a Milano, sono a dir poco proibitivi. Ho preparato queste lasagne fa-vo-lo-se che avevo già gustato a casa di un’amica abbinando il sapore dolce e delicato del radicchio alla pancetta. Provatele perché riceverete consensi unanimi!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Antipasti, Carne, Verdure

Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!

Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!
Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!
Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!
Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!

Sono stata invitata tempo fa dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana a un tour guidato alla scoperta della lavorazione di questo formaggio che è sicuramente tra i miei preferiti.  Il Consorzio Tutela Provolone Valpadana è un organismo, senza fini di lucro, che raggruppa i soci produttori di formaggio Provolone Valpadana Dop; si tratta di caseifici situati in una zona di produzione ben definita (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e provincia di Trento) che trasformano in Provolone Valpadana D.O.P esclusivamente il latte raccolto nella stessa zona. 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Semifreddo di frutti di bosco e meringhe
14 luglio 2017
Calamari su letto di olive, bottarga e pecorino
22 novembre 2016
Eccellenza Made in Italy: il prosciutto di Parma!
11 ottobre 2016
Antipasti, Verdure

Polpette ai due broccoli, pecorino e profumi d’Oriente

Polpette ai due broccoli, pecorino e profumi d’Oriente

Tutti e tre siamo amanti dei broccoli, non importa che siano romaneschi o calabresi, che siano saltati in padella, cucinati al vapore o pasticciati al forno, i broccoli ci piacciano in qualunque modo. E’ vero però che, dopo 4 mesi in cui i broccoli sono stati assiduamente presenti sulla nostra tavola, sento la necessità di cucinarli diversamente proprio per continuare a proporli alla Nanetta ed all’Uomo Goloso. Ho preparato perciò queste polpette mettendo insieme sia il broccolo romanesco che il calabrese, aggiungendo la patata bollita, una generosa dose di pecorino ed il Ras el hanout, ovvero una miscela di diverse piante e spezie diffusa in tutto il Nordafrica, una specie di curry nordafricano per capirsi. Ne sono venuti fuori delle polpette ricche di sapore in cui i sapori della cucina meridionale si fondono con i profumi del Nord Africa.

 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Carne, Verdure

Filetto degli ebrei con salsa vellutata ai funghi

Filetto degli ebrei con salsa vellutata ai funghi

Ultimamente stiamo comprando la carne da un piccolo produttore piemontese, la ordiniamo per mail e ci viene consegnata direttamente a casa. Sul file in excel che ci manda per l’inserimento del nostro ordine sono indicati tanti tagli di carne che io non ho mai sentito e che personalmente non conosco: l’arrosto della vena, ad esempio, meglio conosciuto come cappello del prete; il filetto degli ebrei o falso filetto con cui io ho realizzato questa ricetta, o ancora la gallinella adattissima per gli arrosti….insomma mi sto avventurando in un terreno poco conosciuto, quello della cottura della carne, ma che mi consente, al tempo stesso, di imparare cose nuove.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Filetto di maiale e la sua crosta di spezie
15 maggio 2018
Casarecce salsiccia e zafferano
8 maggio 2018
Torta rustica con carciofi, cipollotti e caprino
2 maggio 2018
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.