Antipasti, Frutta, Insalate, Verdure

Insalata finocchi, pere e pecorino

Insalata finocchi, pere e pecorino
Insalata finocchi, pere e pecorino

Sono sempre alla ricerca di ricette di insalate nuove, dal sapore innovativo ed originale. Il caso ha voluto che inciampassi sulla ricetta di questa insalata sul sito di Ottolenghi, uno chef-e non solo‑ inglese che seguo assiduamente anche sui social perché propone un tipo di cucina con molte verdure ispirata al Medio Oriente ma con contaminazioni di altri paesi. E’ un’insalata fresca, dal sapore piacevole, da consumare a fine pasto per “sgrassare” la bocca; per me è un’ottima alternativa all’insalata di arance, finocchi ed olive taggiasche che vi ho già proposto e che è uno dei miei grandi classici in inverno!

 

Ingredienti

  • 2 cucchiai di succo di limone

  • 1 cucchiaio di aceto di mele

  • 1/2 finocchio grande tagliato in lunghezza

  • 2 cucchiai di olio evo

  • 1 cucchiaio di semi di cumino tostati

  • 1/2 cucchiaio di sciroppo d'acero (se le pere sono particolarmente dolci, potete anche evitare di metterlo)

  • 1/2 mazzetto di rughetta

  • 1+1/2 pere mature medie

  • 40 gr pecorino tagliato a scaglie sottili

  • Sale e pepe nero q.b.

Istruzioni

  • Mescolate il succo di limone e l’aceto in una ciotola ampia. Aggiungete il finocchio che dovrà essere tagliato sottilmente e lasciate riposare per un’ora circa mescolando di tanto in tanto.

  • Tostate i semi di cumino in una padella per un paio di minuti.

  • Mettete l'olio, i semi di cumino tostati, lo sciroppo d'acero, il sale ed il pepe nero in una piccola ciotola, unite anche il succo di limone, l’aceto ed il finocchio che erano nell’altra ciotola, mescolate bene.

  • Sbucciate le pere, tagliatele a spicchi sottili. Fate a lamelle il pecorino.

  • Aggiungete la rucola, le pere ed il pecorino alla ciotola, mescolate delicatamente e servite.