Pasta

Trofie con crema di piselli e stracchino



Non è la prima volta che lo scrivo e mi spiace ripetermi, ma da quando la Nanetta ha iniziato la scuola materna lo scorso anno, si rifiuta di mangiare verdure che non siano pomodori o fagiolini…..c’è da dire che riesco a proporle e a farle mangiare il passato di verdure che in questa stagione si arricchisce dei colori intensi della zucca e che ad ogni pasto mangia regolarmente la frutta…. ma le verdure proprio non le gradisce. 
E allora l’estate scorsa, ho visto per caso in televisione la trasmissione di Benedetta Parodi trasmissione in cui presentava una ricetta di pasta con crema di piselli….l’ho mentalmente archiviata riproponendomi di rifarla a tempo debito per il cucciolo di casa. La settimana scorsa avevo dei piselli finissimi in congelatore, delle trofie fresche ed ho pensato che fosse venuto il momento di riesumare dalla mia memoria quella ricetta. L’ho rifatta a modo mio, mi è venuta molta crema di piselli che ho poi in parte utilizzato per condire del couscous che mi sono portata in ufficio come schiscetta.Dimenticavo! Alla Nanetta ho detto che si tratta di trofie con il pesto….per questa volta se l’è bevuta, che volete, il fine giustifica i mezzi!
300 gr di trofie fresche 200 gr di piselli freschi o surgelati1 scalogno50 gr di stracchino morbido, se preferite anche Philadelphia va bene3 cucchiai di parmigiano grattatoLatte q.b.Olio q.b.Sale q.b.
Scaldate l’olio in una pentola, unite lo scalogno tritato finemente, lasciatelo imbiondire e poi i piselli. I piselli dovranno cuocere una decina di minuti circa. Aggiustateli di sale e pepe. Mettete i piselli nel frullatore, versate lo stracchino e sciogliete il tutto con un goccio di latte caldo. Otterrete una crema di un bel verde brillante, dalla texture molto gradevole. Cuocete la pasta, scolatela e conditela con la crema di piselli, cospargete di parmigiano e servite caldi in tavola.

Ingredienti

  • 300 grammi di trofie fresche
  • 200 grammi di piselli freschi o surgelati
  • 1 scalogno
  • 50 grammi di stracchino morbido, se preferite anche Philadelphia va bene
  • 3 cucchiai di parmigiano grattato
  • Latte q.b.
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Istruzioni

  • Scaldate l’olio in una pentola, unite lo scalogno tritato finemente, lasciatelo imbiondire e poi i piselli.
  • I piselli dovranno cuocere una decina di minuti circa. Aggiustateli di sale e pepe.
  • Mettete i piselli nel frullatore, versate lo stracchino e sciogliete il tutto con un goccio di latte caldo.
  • Otterrete una crema di un bel verde brillante, dalla texture molto gradevole. Cuocete la pasta, scolatela e conditela con la crema di piselli, cospargete di parmigiano e servite caldi in tavola.