Etichetta

Primavera

Antipasti, Verdure

Polpette spinaci, ricotta ed anacardi

Polpette spinaci, ricotta ed anacardi

E’ proprio vero che le polpette in qualunque modo le prepari ti risolvono i pasti e mettono d’accordo tutti. Queste polpette di spinaci che vi propongo oggi rappresentano un modo alternativo di mangiare gli spinaci che tutti in casa amiamo ripassati in padella con burro salato e parmigiano ma che per ovvie ragioni di salute non si possono sempre mangiare così. E’ una ricetta semplice ma gustosa, che ha messo d’accordo, per una volta, l’Uomo Goloso, la Nanetta e la sottoscritta…..

Buon fine settimana a tutti!

 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Torta rustica carciofi e prosciutto cotto
30 maggio 2016
Pasta asparagi, gamberetti e zafferano
29 maggio 2016
Pasta con carciofi e tonno fresco
16 maggio 2016
Cake e Torte Salate, Verdure

Torta rustica carciofi e prosciutto cotto

Torta rustica carciofi e prosciutto cotto

 

E con la ricetta di oggi, termino, per questa stagione, le sperimentazioni a base di carciofi……questi sono gli ultimissimi carciofi comperati un paio di settimane fa…..ma se non trovate più i carciofi freschi, potete sempre optare per dei carciofi surgelati. Buona settimana corta a tutti!

Continua a leggere…

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Fregola risottata con salsiccia e fave
7 ottobre 2016
Piadina mortadella, zucchine e salsa Tabasco
4 luglio 2016
Pasta asparagi, gamberetti e zafferano
29 maggio 2016
Pasta

Pasta asparagi, gamberetti e zafferano

Pasta asparagi, gamberetti e zafferano
 

 Mia mamma, ed ancora prima di lei mio nonno, mi parla sempre di come fossero ingegnosi ma al tempo stesso divertenti i giochi quando lei era bambina. Mi racconta di come i bambini e gli adulti dell’epoca fossero abituati ad inventare dei giochi partendo dalle poche cose a disposizione che avevano: la palla fatta di stracci oppure la bambola cucita con gli avanzi di stoffa….completamente l’opposto dei bambini di oggi che non sanno neppure cosa voglia dire inventare un gioco ed è forse per questo che spesso con i giochi comperati che vengono loro proposti, si annoiano facilmente. Ed è forse per questo motivo che quando mi hanno proposto di recensire questo nuovo libro di Editoriale Scienza, Non si gioca a tavola, ho accettato entusiasta perché questo piccolo libro mi sembra estremamente interessante ed istruttivo oltre che divertente. Il libro, coloratissimo, propone ai nostri bambini 18 lavoretti, per riutilizzare in modo insolito le confezioni degli alimenti: grazie a queste idee di riciclo creativo, un coperchio di plastica diventa una simpatica automobile, un vasetto di yogurt si trasforma, come per magia, in una ballerina, mentre una scatola per pastina viene tramutata in televisione.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spaghettoni alla puttanesca…di mare
9 maggio 2017
Spaghetti alla chitarra con ragù di lampuga
27 marzo 2017
Pasta chi vruoccoli arriminati ovvero pasta con i broccoli in tegame
20 marzo 2017
Pasta

Pasta con carciofi e tonno fresco

Sono settimane pesanti: tanto lavoro, ma anche tanti impegni o commissioni extra lavorativi che mi vedono spesso rientrare a casa tardi. In questi casi, il tempo da dedicare ad imbastire la cena è veramente contato ed ultimamente mi ritrovo spesso a proporre dei piatti che ho cucinato giorni prima, congelato e poi scongelato: polpette, lasagne, sughi pronti, pesti……insomma è anche l’occasione per cominciare a svuotare le scorte che si sono accumulate nel freezer nel corso di tutto un anno, soprattutto in vista delle pulizie delle vacanze.

Continua a leggere…

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spaghettoni alla puttanesca…di mare
9 maggio 2017
Spaghetti alla chitarra con ragù di lampuga
27 marzo 2017
Pasta chi vruoccoli arriminati ovvero pasta con i broccoli in tegame
20 marzo 2017
Antipasti

Polpette di carciofi

Stanno finendo, anzi sono praticamente già finiti….e con gli ultimissimi carciofi della stagione (ne abbiamo comperati ben 4 kg), ho preparato una serie di ricette a base di carciofi una più buona dell’altra….quindi se non siete amanti dei carciofi, sicuramente la ricetta di oggi e quelle dei prossimi giorni non faranno per voi. Se, invece, come me adorate questo ortaggio, allora vi invito a provare questa e le altre ricette che seguiranno subitissimo……il tempo stringe…….

Continua a leggere…

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Polpette spinaci, ricotta ed anacardi
12 maggio 2017
Torta rustica carciofi e prosciutto cotto
30 maggio 2016
Pasta asparagi, gamberetti e zafferano
29 maggio 2016
Pasta

Pasta con borragine di campo, acciughe e ricotta salata

Qualche settimana fa vi avevo
proposto una ricetta con la cicerchia, un legume sconosciuto alla maggior parte
delle persone……oggi continuo nella mia personale ricerca di verdure e legumi un
po’ in “disuso” e vi propongo la borragine. La bancarella del mercato presso la
quale mi servo di solito ha spesso delle verdure “inusuali”: un paio di
settimane fa ho comperato un mazzetto di borragine. Visto che l’Uomo Goloso non
aveva mai assaggiato la borragine, se non sotto forma di tortino, ho deciso di
preparargli un piatto che mettesse in valore la delicatezza del gusto della
borragine: l’ho semplicemente saltata in padella con dell’olio extra vergine,
uno spicchio di aglio e qualche acciuga del Cantabrico per ottenere un risultato
strepitoso!

Continua a leggere…

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spaghettoni alla puttanesca…di mare
9 maggio 2017
Spaghetti alla chitarra con ragù di lampuga
27 marzo 2017
Pasta chi vruoccoli arriminati ovvero pasta con i broccoli in tegame
20 marzo 2017
Pasta

Maccheroncini con crema di cipollotti, fave croccanti e quartirolo lombardo

Dal contadino sono arrivati da un paio di settimane anche i cipollotti, mentre al mercato si trovano già da tempo le fave. Ho voluto comporre questa pasta, mettendo insieme la dolcezza delle fave al carattere pungente del cipollotto ed alla nota leggermente acidula del quartirolo lombardo, il cui gusto mi ricorda quello dello feta. Ho preparato questa pasta domenica scorsa ed ha trovato d’accordo sia l’Uomo Goloso che la sottoscritta!

Continua a leggere…

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spaghettoni alla puttanesca…di mare
9 maggio 2017
Spaghetti alla chitarra con ragù di lampuga
27 marzo 2017
Pasta chi vruoccoli arriminati ovvero pasta con i broccoli in tegame
20 marzo 2017
Riso

Risotto fragole e gamberi




Le fragole sono tra i miei frutti preferiti ed in questa stagione ne faccio delle scorpacciate incredibili. Dallo scorso anno ho provato ad utilizzarle anche per le ricette salate con risultati ottimi. Lo scorso anno vi avevo proposto una tartare di salmone e fragole ghiottissima ed un altrettanto ghiotto risotto alle fragole. Quest’anno ho voluto preparare di nuovo un risotto alle fragole aggiungendo anche dei gamberi: ho ottenuto un risotto delicatissimo che abbina i sapori dell’orto con quelli del mare.Mi sento di consigliarvelo veramente!






Per 4 persone340 gr di riso Carnaroli10 fragole grandi 1 scalogno16 gamberi30 gr di burro3 cucchiai di parmigianoOlio evo q.b.Brodo vegetale q.b.Pepe fresco q.b.Vino bianco q.b.

Lavate le fragole e fatele a pezzi. In una pentola mettete dell’olio, fate rosolare lo scalogno, unite il riso, tostatelo e sfumatelo con il vino bianco. Proseguite la cottura, aggiungendo il brodo vegetale al bisogno. A metà cottura, unite le fragole fatte a pezzi. Continuate la cottura, 5 minuti prima di spegnere, unite i gamberi: spegnete, aggiungete il burro ed il parmigiano. Mescolate bene, aggiungete del pepe macinato al momento e lasciate riposare un paio di minuti prima di servirlo in tavola. Decorate con una fragola fresca. 
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Crostata di lamponi e crema ai pistacchi
2 maggio 2017
Plumcake allo yogurt e burro di mandorla
10 marzo 2017
Insalata finocchi, pere e pecorino
2 marzo 2017
Cake e Torte Salate, Verdure

Torta salata di fave, pecorino e salame

Torta salata di fave, pecorino e salame


Normalmente non propongo ricette con ingredienti che non siano stagionali. Per questa ricetta però farò un’eccezione. Avevo in frigorifero un rotolo di pasta sfoglia ed avrei voluto preparare la solita quiche con le zucchine, però, dopo 3 giorni di regime alimentare basato prevalentemente sulle patate, il mio stomaco richiedeva una dose massiccia di verdure o di legumi….e visto che non è ancora arrivata la stagione dei broccoletti siciliani o cime di rapa, mi sono ricordata di avere nel freezer ancora un sacchettino di fave dell’orto…quale migliore occasione per utilizzarle se non per realizzare questa deliziosa quiche che ha fatto la mia gioia ma che ho “generosamente” condiviso con l’Uomo Goloso?



2 Commenti golosi
Articoli Correlati
Fregola risottata con salsiccia e fave
7 ottobre 2016
Piadina mortadella, zucchine e salsa Tabasco
4 luglio 2016
Torta rustica carciofi e prosciutto cotto
30 maggio 2016
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.