Etichetta

Dolci

Dolci, Eventi, Frutta

Semifreddo di frutti di bosco e meringhe

Semifreddo di frutti di bosco e meringhe

La settimana scorsa è stato il mio compleanno….quest’anno non avevo voglia di festeggiare, ho tanti pensieri in testa che non mi fanno stare tranquilla, tante cose che spererei si sistemassero nel più breve tempo possibile ma che, purtroppo, mi girano in testa….nonostante tutto però, ho deciso che mi meritavo una coccola ed allora ho preparato questa torta con frutti di bosco e meringhe andando a riprendere la ricetta di meringata ciocco-banane che vi avevo proposto qualche anno fa……io la trovo deliziosa, tanta panna e tanta frutta, proprio come piace a me!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Calamari ‘mbottonati
17 agosto 2017
Insalata niçoise
14 agosto 2017
Pomodori con riso
8 agosto 2017
Dolci, Frutta

Muffin cioccolato fondente e banane

Muffin cioccolato fondente e banane

Ho combinato un pasticcio…..avevo cominciato a caricare questa ricetta sul mio blog pianificando l’uscita per la scorsa settimana…..ma avrei dovuto completare il post ed invece me ne sono completamente dimenticata e me ne scuso con i miei lettori! Sarà che la settimana scorsa sono partita per Roma per assistere all’Udienza Papale, sarà stato il caldo soffocante, fatto è che la ricetta è apparsa orfana di commenti……scusatemi, può capitare soprattutto a chi, come me, è esaurito!

Buona settimana a tutti e forza che manca poco più di un mese alle ferie!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Muffin al caffé
28 giugno 2016
Cake con scorze di mandarini canditi e cioccolata fondente
23 dicembre 2015
Torta di pere e ricotta
20 ottobre 2015
Dolci, Frutta

Crostatine alla crema di limone e frutta fresca

Crostatine alla crema di limone e frutta fresca

Ci siamo……eccoci alla fine alla fine di un altro anno scolastico…..la Nanetta ha finito la seconda elementare ed ora la aspettano 3 mesi di vacanze da passare in famiglia, con i nonni, al mare oppure all’oratorio estivo……programmi definitivi ancora non ne abbiamo fatti. Sappiamo solo che all’inizio di luglio lei ed io andremo a Parigi a trovare tutti i nostri amici che da un po’ di tempo reclamano la nostra presenza.
Nel frattempo per celebrare degnamente la fine di un anno scolastico lunghissimo e pesante, abbiamo preparato queste crostatine con ripieno di crema al limone e frutta fresca di stagione…..una vera delizia in qualunque momento della giornata.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Semifreddo di frutti di bosco e meringhe
14 luglio 2017
Muffin cioccolato fondente e banane
19 giugno 2017
Plumcake allo yogurt e burro di mandorla
10 marzo 2017
Dolci, Frutta

Plumcake allo yogurt e burro di mandorla

Plumcake allo yogurt e burro di mandorla

Ho comprato del burro di mandorle e del burro di nocciole: in realtà si tratta di una pasta oleosa ottenuta dalla spremitura delle mandorle o delle nocciole senza aggiunta di zuccheri o di altre sostanze. Ho voluto sperimentare questa pasta di mandorle per la realizzazione di uno dei miei cake che preparo per la prima colazione; l’ho utilizzata al posto del burro per questo plumcake soffice soffice a cui ho aggiunto anche dello yogurt evitando così l’utilizzo del burro. Il risultato mi ha molto soddisfatto, il plumcake è venuto morbido con un gusto di mandorla gradevole, non intenso ma delicato. A breve mi cimenterò anche con la preparazione di un dolce con il burro di nocciole che vorrei però abbinare al cioccolato….vediamo cosa uscirà fuori! Vi tengo aggiornati!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Calamari ‘mbottonati
17 agosto 2017
Insalata niçoise
14 agosto 2017
Pomodori con riso
8 agosto 2017
Dolci

Alberello di Natale al profumo di spezie

Alberello di Natale al profumo di spezie

Ci siamo quasi, manca meno di una settimana a Natale e fervono i preparativi. Quest’anno ho deciso di ri-proporvi nel periodo della feste una serie di ricette degli anni passati che hanno riscosso particolare successo e che sono in tema natalizio. Comincio con questo albero di Natale al profumo di cannella e chiodi di garofano, adattissimo per un thè pomeridiano…..

 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Fiori di zucca con ripieno di ricotta e maggiorana
23 settembre 2016
Colomba di Pasqua
25 marzo 2016
Imparare divertendosi !
11 marzo 2013
Dolci, Frutta

Crostata di mele e vaniglia

Crostata di mele e vaniglia
Crostata di mele e vaniglia
Crostata di mele e vaniglia

Non so se capita anche a voi ma io ho degli alimenti che non amo particolarmente mangiati da soli, ma che invece adoro quando sono cucinati o trasformati….è il caso delle mele, un frutto che mangio raramente e che non amo particolarmente….ma che adoro invece all’interno di torte, pie, crostate. Devo dire che i dolci a base di mele sono fra i miei preferiti. In autunno preparo spessissimo il cake con mele, mandorle e cannella che vi ho già proposto, il tortino di mele di mia mamma…e la settimana scorsa ho voluto provare anche questa crostata di mele il cui impasto è arricchito dal profumo esotico della vaniglia. Assolutamente da provare!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Risotto mirtilli e porcini
29 novembre 2016
Canederli di barbabietola su letto di sedano rapa
14 novembre 2016
Risotto con zucca, prosciutto di Parma ed uvetta
2 novembre 2016
Dolci

Meringata ciocco-banana


Anche se sono in vacanza al mare ed anche se le temperature sono meno alte di quelle che si possono trovare a Roma o a Milano, il caldo torrido imperversa pure qui e di mettersi dietro ai fornelli non c’è proprio verso. Nelle prime ore del pomeriggio, al momento della siesta di Cucciolo, il caldo raggiunge il suo apice e l’unico refrigerio possibile è mettersi ammollo. 

Oggi  ho pensato quindi di postarvi questa ricetta di dolce buonissima. Premetto che non sono un’amante delle meringhe e che questa ricetta mi ha definitivamente riconciliato con i suddetti dolci che hanno il difetto, a mio modesto avviso, di essere  troppo ma veramente troppo zuccherati…..Ho provato questa meringata la prima volta sotto lo sguardo scettico dell’Uomo Goloso che proprio come me non nutre particolare simpatia per le povere meringhe……il suo giudizio favorevole è stato, a maggior ragione, ancora più gradito;  in questa ricetta poi, non c’è bisogno di cottura, si può preparare con diversi giorni di anticipo e nelle serate con amici riscuote sempre un grande successo….e, inoltre, è personalizzabile in mille modi. In estate potete mettere oltre alle immancabili meringhe, della frutta di stagione, a Pasqua metterete dei piccoli ovetti colorati mentre, nelle feste dei bambini, le M&M’s faranno un figurone!
Buona settimana e buon caldo……..
Per 8/10 persone1 lt di panna liquida da montare200 gr di meringhe4 cucchiai di zucchero1 tavoletta di cioccolato fondente da 150 gr3 banane1 pizzico di sale per montare la panna

Sbriciolate con le mani in maniera grossolana le meringhe; con un coltello sbriciolate la cioccolata fondente; mettete per una mezz’ora circa la panna liquida nel freezer in modo che si raffreddi per bene. Tagliate a rondelle le banane. Montate la panna; per renderla dolce, ma non troppo, 4 cucchiai di zucchero possono bastare. Unite le meringhe, la cioccolata sbriciolata e le banane fatte a pezzi. Mettete il tutto in una pirofila, livellate bene e riponete nel congelatore almeno 24 ore. Tirate fuori la meringata almeno 15-20 minuti prima di servirla, se vi piace potete decorarla con del cioccolato in polvere proprio come fareste per il tiramisù. 
1 Commento goloso
Articoli Correlati
Calamari ‘mbottonati
17 agosto 2017
Insalata niçoise
14 agosto 2017
Pomodori con riso
8 agosto 2017
Dolci

Pandoro farcito con mascarpone allo zabaione


 Scusate scusate scusate ma quest’anno, sul mio blog, non si è respirata l’aria natalizia: sarà perché siamo ritornati dal nostro viaggio di nozze il giorno dell’Immacolata quando oramai il mese di dicembre era già iniziato; sarà che, al mio rientro al lavoro, sono stata letteralmente travolta da tutte le cose che si erano accumulate sulla mia scrivania e che dovevano essere fatte prima della chiusura aziendale; sarà che le lavatrici fatte dopo il viaggio aspettavano tutte pazientemente il turno di stiratura…..insomma per farvela breve sul mio blog sono state completamente assenti le ricette legate al Natale. A casa abbiamo fatto, appena tornati, l’albero di Natale ed il presepe, oltre ad aver appeso le decorazioni ma, confesso di non avere avuto il tempo per preparare i papassini ed altri dolcetti che transitano solitamente nella nostra cucina….oggi cerco di rimediare con questa ricetta di pandoro farcito di mascarpone allo zabaione à tomber…..io ho già prenotato il mascarpone presso la mia solita cascina che mi rifornisce……ho già l’acquolina in bocca!
E se non dovessi trovare il tempo in tutta questa frenesia pre-natalizia, di postare un’altra ricetta, vi auguro di trascorrere un Natale sereno circondati dall’affetto dei vostri cari!
 
1 pandoro da 750 gr300 gr di mascarpone6 tuorli180 gr di zucchero16 cucchiai di MarsalaIn una terrina lavorate bene il mascarpone. In una casseruola, sbattete i tuorli con lo zucchero sino a quando sono diventati chiari, poi versate il Marsala continuando a mescolare. Fate cuocere questo composto a bagnomaria per 10 minuti continuando a mescolare sino a quando non comincerà a montare. Togliete la casseruola dal fuoco ed aggiungete il mascarpone mescolando bene. Tagliate la base del pandoro, farcitelo e richiudetelo, lasciate raffreddare un paio di ore e poi mettete il pandoro in freezer per 12-18 ore almeno. Tirare fuori una decina di minuti prima di consumarlo. Se proprio volete esagerare, potete ricoprire il vostro pandoro ipocalorico con della cioccolata fusa……
 
5 Commenti golosi
Articoli Correlati
Semifreddo di frutti di bosco e meringhe
14 luglio 2017
Muffin cioccolato fondente e banane
19 giugno 2017
Crostatine alla crema di limone e frutta fresca
8 giugno 2017
Dolci

Torta di riso e ricotta


Continuano i miei esperimenti di dolci preparati con la ricotta; dopo la torta di ricotta e fragole, quella di cioccolato, ricotta e nocciole, eccovi una torta che abbina due ingredienti che CI piacciono molto: il riso e la ricotta, il riso all’Uomo Goloso, la ricotta a me……con questa torta ho cercato di trovare un compromesso tra il mio desiderio di mangiare una torta morbidosa e la legittima fantasia dell’Uomo goloso di un dolce a base di riso che non fosse il riso al latte…..eccolo accontentato con questa torta che mette tutti i membri della nostra famiglia d’accordo…e sì perché non pensate che la Nanetta non abbia voce in capitolo in fatto alimentare, anzi la maggior parte delle volte, all’origine dei miei esperimenti in cucina, c’è proprio lei e c’è il mio desiderio di mamma di farla mangiare in modo equilibrato. In questa ricetta, poi, ho frullato tutti gli ingredienti con l’obiettivo di rendere la torta più invitante proprio per lei….. Anche se è giovedì, buon weekend a tutti! Io, se il tempo CI assiste, sono di sagre……..ma questo è un altro discorso e vi aggiornerò la settimana prossima!

 200 ml di latte150 gr di riso 180 gr di zucchero400 gr di ricotta3 uova1 pizzico di saleMescolate 400 ml di acqua con il latte ed un pizzico di sale: mettete sul fuoco ed aggiungete il riso. Fate cuocere il riso nell’acqua-latte sino a quando il liquido non si sarà assorbito completamente. Unite poi lo zucchero, mescolatelo e lasciate che il composto si raffreddi. Mettete il composto nel frullatore, frullatelo bene poi aggiungete la ricotta e le uova. Frullate bene il tutto, riempite una tortiera per crostate o per cake, infornate a 170° per 35 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire.

Volendo potete aggiungere nell’impasto l’uvetta oppure la vaniglia o, ancora, la cannella: io sono andata su di una versione semplice, standard ma voi fate lavorare la fantasia!
3 Commenti golosi
Articoli Correlati
Calamari ‘mbottonati
17 agosto 2017
Insalata niçoise
14 agosto 2017
Pomodori con riso
8 agosto 2017
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.