Etichetta

Cereali

Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle

Eccomi di nuovo sul blog….sono stata assente nelle ultime due settimane ma ora conto di recuperare il tempo perduto: ho una serie di ricette sperimentate nell’ultimo periodo che voglio assolutamente condividere con voi e che mi sono piaciute tantissimo.

Comincio con questa insalata di quinoa con crema di peperoni, feta e mandorle che ho preparato per la schiscetta di mio marito e che lui ha gradito molto forse perché ama tanto anche i peperoni…….E poi secondo me l’abbinamento peperoni/formaggio di capra è delizioso…avete già provato la mia ricetta di cake con peperoni-formaggio di capra? La trovate qui!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Porridge mirtilli e noci
16 gennaio 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Pesce, Verdure

Farro con crema di carciofi e triglie croccanti

E con l’arrivo della bella stagione, ritornano anche le insalate di cereali e di legumi che tanto amiamo e che hanno il pregio di essere un pasto completo, gustoso e da preparare con un certo anticipo. Questa insalata di farro con crema di carciofi e triglie croccanti l’ho preparata apposta per l’Uomo Goloso che se l’è portata in ufficio come schiscetta. Che ne dite di provarla anche voi?
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle
18 giugno 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Porridge mirtilli e noci
16 gennaio 2018
Cereali e Legumi, Pesce, Verdure

Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia

Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia

Questa ricetta è veramente un omaggio alla Thailandia perché contiene molti dei profumi e dei sapori che ho avuto modo di gustare laggiù: latte di cocco innanzitutto, curry rosso in pasta, curcuma ma anche gamberoni….mancavano solo i pad thai e poi avrei fatto il pieno di sapori thai. In ogni caso è buonissima, è una ricetta super collaudata che preparo spesso sia con i gamberi che con il petto di pollo a dadini. Ha, inoltre, il vantaggio di poter essere preparata in qualsiasi periodo dell’anno perché le lenticchie decorticate si trovano sempre e le verdure, volendo possono cambiare. L’unico dettaglio che manca è il basilico thai che purtroppo non cresce sul balcone di casa mia…..

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Cereali e Legumi, Dolci, Frutta

Porridge mirtilli e noci

Porridge mirtilli e noci

Vi ricordate la cheesecake con mirtilli che vi ho proposto la settimana scorsa, ebbene per l’occasione avevo comperato un paio di vaschette di mirtilli freschi che non ho utilizzato completamente; ho deciso quindi di prepararmi un porridge per colazione, completamente vegano ed ispirato ad una delle ricette di Deliciously Ella, il blog di una ex modella inglese che seguo da diverso tempo. Io ho usato l’avena integrale presa dal contadino al posto dei fiocchi d’avena.  A me il porridge piace da sempre perché si presta a mille interpretazioni, è super semplice da preparare e sazia tantissimo!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Peperoni ripieni di bulgur al profumo di limone

Peperoni ripieni di bulgur al profumo di limone
Peperoni ripieni di bulgur al profumo di limone

E fra i prodotti del nostro orto non potevo non parlare anche dei nostri peperoni friggitelli. E’ vero che i peperoni non compaiono spessissimo nella nostra cucina ma è tutta colpa mia perché la sottoscritta non li digerisce bene e quindi li ha banditi dalla cucina…..però capisco che piacciono molto all’Uomo Goloso ed è per questo motivo che ho piantato dei friggitelli. Ho ripreso la ricetta dei peperoni ripieni  che vi avevo postato lo scorso anno e l’ho trasformata aggiungendo il bulgur ma soprattutto tanta tanta scorza di limone per un risultato profumatissimo!

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Tortino di funghi, patate e scamorza
20 marzo 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Quinoa con pesto di pomodori secchi e tofu

Quinoa con pesto di pomodori secchi e tofu

Sono prossima alle vacanze, ancora un paio di giorni e chiudo baracca e burattini per un mese. Trascorreremo le prime due settimane noi tre insieme, poi il 6 di agosto l’Uomo Goloso ripartirà perché deve riprendere a lavorare, mentre io continuerò a stare al mare con la bambina almeno sino a dopo Ferragosto.

 

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle
18 giugno 2018
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Antipasti, Cereali e Legumi, Verdure

Insalata di farro con pesto di barbabietola e ricotta salata

Insalata di farro con pesto di barbabietola e ricotta salata
Insalata di farro con pesto di barbabietola e ricotta salata

L’Uomo Goloso è dimagrito 7 kg dall’inizio dell’anno…..e posso affermare che un pochino il merito di questo dimagrimento è anche mio. A pranzo infatti gli preparo delle insalate di cereali che, oltre ad essere gustose, hanno il pregio di essere equilibrata anche sotto il profilo nutrizionale.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle
18 giugno 2018
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Cereali e Legumi

Orzotto e fagioli cannellini



Apro la settimana con questa segnalazione che mi è arrivata e che mi permetto di girarvi perché penso che possa interessare qualcuno. …. In Italia sono oltre 150 mila i casi attualmente diagnosticati di persone affette da celiachia, di persone cioè che sono intolleranti al glutine. La celiachia rappresenta oggi la più frequente intolleranza alimentare nel nostro paese. 




Per questo popolo di persone a cui è vietato mangiare la pizza o la pasta di grano duro, è in edicola, da mercoledì 18 febbraio FREE, magazine dedicato al vivere in forma e felici senza glutine. Il giornale si avvale della collaborazione dell’AiC (Associazione Italiana Celiachia), i cui esperti ogni mese risponderanno ai quesiti dei lettori. Free non è solo una rivista che contiene ricette gluten free per grandi e piccini, è anche una guida a 360 gradi ricca di suggerimenti ed informazion,i dall’alimentazione al lifestyle, fino ai consigli di viaggio, senza dimenticare psicologia, salute ed educazione.
Ed anche se la ricetta di oggi non è proprio in tema “gluten free” perché l’orzo così come il farro sono proibiti ai celiaci, il mio orzotto è sicuramente adatto ad un pubblico vegetariano.



Ingredienti per 2 persone
150 gr di orzo
300 gr di fagiolini cannellini
1 spicchio di aglio
½ cipolla
1 rametto di rosmarino
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Mettete ammollo i fagiolini cannellini e poi cuoceteli oppure se non avete tempo, come è successo a me, utilizzate dei fagiolini in lattina. Frullateli con un filo di olio. Cuocete l’orzo. Preparate un battuto con cipolla e rosmarino, aggiungete lo spicchio di aglio intero (in alternativa al battuto potete aggiungere anche l’aglio, io non l’ho fatto perché pur amando molto l’aglio, purtroppo non lo digerisco….) e fate soffriggere il tutto. Aggiungete la purea di fagiolini e, se necessario, un bicchiere di acqua, lasciate insaporire per un paio di minuti. Unite l’orzo e continuate la cottura ancora per 4-5 minuti a fuoco lento. Se l’orzotto dovesse risultare troppo compatto aggiungete una tazza di brodo vegetale. Servite accompagnato da un filo di olio.
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle
18 giugno 2018
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Cereali e Legumi

Speedy soia…….


Bonne année, Meilleurs vœux, che il 2012 vi porti tanta tanta salute e serenità che sono poi le cose che contano di più nella vita.
 Ebbene si, lo confesso, oggi giornata tutta per me…..Sono in ferie, mio marito lavora e la Nanetta è al nido almeno sino alle 5 del pomeriggio: come ogni wonder mamma che si rispetti, ho preparato una lista di cose da fare kilometrica, che se riesco a farne la metà, già mi posso considerare più che soddisfatta….ma il bello di questa giornata tutta per me, è che, dopo il periodo delle feste in cui avevo sempre parenti ed amici in giro per casa, potrò finalmente godermi la mia casetta, dedicare mezz’ora al mio benessere (di norma alla cura della mia persona non dedico più di 10 minuti cronometrati J) e soprattutto cucinare, prendere nuovamente possesso dei fornelli…..e si perché nonostante me la cavicchi in cucina, non appena arrivano i miei da Roma, vengo subitamente relegata al rango di sguattera dalla mia dolce mammina: vietato avvicinarsi ai fornelli, proibito cucinare e portare in tavola ricette che contengano al loro interno anche particelle infinitesimali di aglio o cipolla ;-)))) e allora dopo l’allontanamento coatto dai fornelli, oggi mi scateno, preparo, sperimento, assaggio, aggiusto……..ma per fare tutto questo, non mi rimane poi molto tempo per preparare il pranzo ed allora ecco la ricetta della speedy soia…..
Faccio saltare per 3-4 minuti i germogli di soia in un wok con l’olio ed uno spicchio di aglio, ci aggiungo la quinoa precedentemente sbollentata, salto ancora per un paio di minuti aggiungendo un cucchiaio di salsa di soia oppure di oyster sauce, salsa di ostrica che trovate nei negozi di alimentari esotici anche nei supermercati: ecco pronta una ricetta light per wonder mamme!
Prima di lasciarvi, mi preme segnalarvi questa iniziativa che trovo molto interessante: si parla spesso di incidenti sul lavoro, ma non trovate strano che si menzionano sempre e solo incidenti sul lavoro in cui sono coinvolti uomini?…Ebbene “Donne che Vincono” è il titolo di un calendario fotografico, voluto da ANMIL, che si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro.
E’ un calendario che racchiude le foto e la storia di dodici donne, crudelmente colpite da un incidente sul lavoro, che hanno dovuto riprogettare totalmente la loro vita e i loro sogni, ma che sono riuscite a preservare la loro femminilità e il loro ruolo all’interno della famiglia, grazie alla tenacia ed alla determinazione tipicamente femminile. Le foto, tutte rigorosamente in bianco e nero,  sono state scattate dalla fotografa italiana, Tiziana Luxardo.  Ogni immagine è accompagnata da un breve racconto  delle protagoniste scritto dalle giornaliste Loredana Quatrini e Nadia Zicoschi e da alcune ‘pillole’ in tema di prevenzione degli infortuni.  Se lo volete, inviate una mail a donnechevincono@anmil.it, specificando l’indirizzo al quale recapitare il calendario: vi sarà inviata una copia gratuita, voi dovrete solo sostenere  le spese di spedizione.
Buona settimana corta!                                                           
2 Commenti golosi
Articoli Correlati
Insalata di quinoa, crema di peperoni grigliati, feta e mandorle
18 giugno 2018
Farro con crema di carciofi e triglie croccanti
24 maggio 2018
Gamberi, lenticchie e latte di cocco: omaggio alla Thailandia
4 aprile 2018
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.