Categoria

Senza categoria

Senza categoria

Risotto con fichi morbidi, noci e blu di Valcomino

E con l’inizio del mese di Ottobre e l’arrivo del fresco, sono ricominciati i nostri appuntamenti gastronomici con il risotto. Abbiamo inaugurato questa tradizione con un risotto dagli accostamenti decisamente insoliti e particolari: un po’ dolce ed un po’ salato, cremoso al punto giusto, con una nota croccante data dalla presenza delle noci ed il piccante del formaggio erborinato.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Provolone Valpadana…quando il Sud incontra il Nord!
8 marzo 2018
Pizzoccheri…..alla mia maniera
26 gennaio 2018
Scamorza al forno dai sapori autunnali
16 ottobre 2017
Senza categoria

Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia

Mio nonno materno era un amante della Cedrata Tassoni ed io sono cresciuta bevendo, ad ogni estate, la cedrata perché nessuna bevanda, a suo avviso, rinfrescava meglio della cedrata Tassoni. Ho accolto quindi con entusiasmo ed un pizzico di nostalgia l’invito che mi è stato fatto a scoprire la gamma di bevande Tassoni. Il fiore all’occhiello dell’Azienda rimane naturalmente la Cedrata – la cui prima produzione risale agli anni ’50- che viene ancora ricavata dalla lavorazione dei migliori cedri – varietà Diamante – maturati al sole della Calabria .

Confesso l’ignoranza, io ero ancora convinta che la Tassoni producesse soltanto la cedrata ed invece, nel corso degli anni, l’offerta di questa storica azienda tutta italiana nata nel 1793 a Salò, dove ancora oggi risiede lo stabilimento produttivo, si è evoluta con l’introduzione di una serie di soft drink in grado di soddisfare una clientela variegata: è nata pertanto la Tonica Superfine, con aroma naturale di quassio e di cedro, poi nel 2016 Fior di Sambuco, seguita da Mirto in Fiore. L’ultima nata in casa Tassoni è Pescamara, bibita che nasce dall’intuizione di “raccogliere i fiori e i frutti e portarli in un bicchiere”.

Mi ha affascinato molto scoprire tutte le fasi della lavorazione della cedrata : dalla buccia della varietà di cedri Diamante, coltivati in Calabria e ancora raccolti a mano, nasce la Cedrata Tassoni con il suo gusto inconfondibile. La lavorazione del frutto inizia in azienda a novembre mediante l’asportazione della parte superficiale della scorza, si procede, poi, con la sua macerazione in una soluzione idroalcolica, al fine di estrarre gli olii essenziali. Terminato il periodo d’infusione, l’aroma idroalcolico viene distillato a vapore, mentre la polpa dei cedri, non coinvolta dalla produzione, ritorna in Calabria, dove viene utilizzata per la produzione di frutta candita: si crea in questo modo un processo virtuoso nel quale i frutti locali vengono completamente utilizzati.

E per rendere omaggio a queste bevande dai sapori originali ho voluto preparare un cocktail analcolico che mixa i profumi esotici a quelli italiani.
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Polpette di baccalà e crema di ceci
22 ottobre 2018
Plumcake con yogurt, gocce di cioccolato e…..latte condensato
27 giugno 2018
Bocconcini di vitello e spinaci al profumo di limone
21 giugno 2018
Senza categoria

L come LifeBlogger e come Laura…..

L come LifeBlogger e come Laura…..
L come LifeBlogger e come Laura…..
L come LifeBlogger e come Laura…..

Oggi vi presento Laura De Benedetto, autrice del blog LifeBlogger, collega dei tempi in cui lavoravo in DADA, ma soprattutto esperta in Digital Marketing. Cosa dire di lei se non che è un vulcano di idee in continua attività!
Laura è mamma di un bimbo, Francesco, e vive a Firenze: io l’ho intervistata per voi e le ho chiesto soprattutto i suoi riferimenti in tema food a Firenze. Seguitemi, andiamo ad incontrarla…..

Lascia un commento goloso
Senza categoria

Insalata di tofu marinato al Tabasco® con verdure e rughetta

Insalata di tofu marinato al Tabasco® con verdure e rughetta
Insalata di tofu marinato al Tabasco® con verdure e rughetta

Rieccomi qui dopo un’assenza dal blog che mi è sembrata durare un’infinità, forse perché in queste ultime 3 settimane sono veramente successe tante cose che hanno sconvolto la mia vita…….nonostante tutto, sono riuscita però a mettere mano alle ultime modifiche del blog che ora si presenta in una veste tutta nuova. Lay out nuovo, colori nuovi, ma la mano che scrive ed, ancora prima che realizza queste ricette è rimasta la stessa.

Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Polpo alla piastra su crema di melanzane e pomodorini canditi
27 settembre 2018
Peperoni gialli ripieni di ricotta, pomodori secchi e capperi
18 settembre 2018
Spritz tropicale…..e ricordi d’infanzia
11 settembre 2018
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.