Carne

Manzo all’olio

Manzo all’olio

Ho assaggiato questa ricetta in un ristorante in provincia di Brescia lo scorso inverno. A me, che non sono amante della carne, era piaciuta per la sua semplicità e per il suo gusto: la carne infatti, dopo una cottura lenta di oltre due ore, era tenerissima e quel sughetto che la accompagnava era adattissimo per fare la scarpetta. Avevo in freezer un tocco di carne da circa 1 kg che ho comperato dal ns rivenditore piemontese di fiducia, non sapevo bene come utilizzare questo pezzo di carne (di solito con il cappello del prete ci faccio lo spezzatino) ed ho voluto provare questa ricetta. Dopo una breve ricerca in rete, ho identificato la ricetta che più si avvicinava a quella da me assaggiata. 

Ingredienti

  • 1 kg di cappello del prete

  • 20 gr di maizena

  • 25 gr di burro

  • 3 acciughe sott'olio

  • 2 spicchi di aglio

  • 1 cipolla piccola

  • olio evo e sale q.b.

Istruzioni

  • Sminuzzate finemente la cipolla e tagliate gli spicchi di aglio. In una casseruola sciogliete il burro e soffriggete la cipolla, l'aglio e le acciughe. Aggiungete 1.5/2 lt di acqua ed un pugnetto di sale grosso portando ad ebollizione. 

  • Immergete la carne nel liquido e cuocete a fuoco basso per due ore circa. Prendete due mestoli di acqua di cottura e scioglieteci la maizena, aggiungete questo liquido dalla consistenza piuttosto spessa alla carne unitamente all'olio d'oliva.

  • Continuate la cottura per altri 20 minuti circa sino a quando il sugo di cottura non diventi più denso. Togliete la carne, affettatela e servitela in tavola accompagnata dal suo sugo di cottura.