Antipasti, Pesce, Verdure

Crostini con radicchio tardivo e salmone affumicato

Crostini con radicchio tardivo e salmone affumicato

Per il Ponte dell’Immacolata eravamo in Veneto da amici. Ne abbiamo approfittato per esplorare la zona e visitare posti che non avevamo mai visto. Abbiamo fatto una bellissima gita a Bassano del Grappa- che io personalmente avevo visto solo in fotografia- ed in quella occasione ci siamo fermati al mercato per comperare la verdura locale, primo fa tutti il radicchio tardivo, di cui abbiamo fatto incetta. Questa è la prima ricetta con il radicchio tardivo ed è ideale per la Vigilia di Natale.   

Ingredienti

  • fette di pane rustico (io ho usato quello di segale e cereali)

  • Robiola della Valtellina (non è la classica robiola spalmabile, ha un sapore più simile al taleggio)o taleggio

  • Salmone affumicato

  • Radicchio tardivo

  • Olio, sale e pepe q.b.

Istruzioni

  • Pulite il basco di radicchio tagliandolo nel verso longitudinale. Disponetelo su di una teglia da forno e cospargete con olio evo, sale e pepe macinato al momento. Infornate a 180° per 15 minuti circa. Il radicchio si dovrà appassire.

  • Disponete una fettina sottile di robiola e/o di taleggio, mettete una fettina di salmone ed il radicchio al forno. Potete aggiungere un goccio di limone oppure di olio. Gustate caldo. E’ ottimo anche come antipasto della vigilia.