Dolci, Frutta

Torta della nonna con crema pasticcera ed amarene

Torta della nonna con crema pasticcera ed amarene

 La torta della nonna con la crema pasticcera ed i pinoli è un grande classico della pasticceria casalinga e la si trova nella lista dei dolci di tutti i ristoranti. Qualche settimana ho voluto prepararla anch’io adattandola però ai nostri gusti, soprattutto a quelli della Nanetta e dell’Uomo Goloso. La base è una semplice frolla che però ho aromatizzato al timo (a me piace moltissimo il timo), la crema pasticcera è per l’Uomo Goloso, mentre le amarene candite le ho messe per far piacere alla Nanetta…..insomma una torta della nonna a modo mio che ha accontentato tutti in famiglia.

Ingredienti

  • Per la frolla
    250 gr di farina
    125 gr di zucchero
    65 gr di burro morbido
    65 gr di burro di mandorle
    2 tuorli
    un pizzico di sale
    un pizzico di lievito (5 gr non di più)
    foglie di timo sminuzzato

  • Per la crema
    3 tuorli
    3 cucchiai di zucchero
    3 cucchiai di farina
    buccia di mezzo limone intera
    ½ lt di latte

  • Amarene sciroppate o candite q.b.

Istruzioni

  • Per la frolla:

    lavorate i due tipi di burro con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete i rossi dell’uovo, timo sminuzzato e la farina. In ultimo mettete il lievito ed il sale. Otterrete un impasto molto friabile che andrete a stendere nella teglia, lasciandolo riposare poi riposare in frigorifero almeno un’ora. Cuocete la frolla in forno a 180° per 20 minuti circa. Lasciate raffreddare.

  • Per la crema:

    battere i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina e la buccia di limone. Nel frattempo portate ad ebollizione il latte, togliete dal fuoco il latte bollente, aggiungete il composto, rimettete il tutto sul fuoco girando lentamente ma in maniera costante per evitare che si formino grumi. Far cuocere il tutto per 3 minuti a fuoco basso sino a quando la crema non si rapprenderà. Lasciatela raffreddare leggermente prima di utilizzarla sulla frolla.

  • Montate la crostata, mettendo la crema pasticcera, e poi le amarene sciroppate intere. Spolverate con un pizzico di zucchero a velo.