Pasta, Verdure

Pasta broccolo fiolaro e pepita del Piave

Pasta broccolo fiolaro e pepita del Piave

Succede che dal contadino dove vado ogni settimana a comperare la verdura, faccia spesso delle scoperte interessanti. L’ultima di queste, in ordine di tempo, è stata quella del broccolo fiolaro…..ho visto sul bancone un mazzo di verdura dalle foglie vagamente somiglianti a quelle del broccolo verde, ho chiesto che cosa fosse ed il contadino mi ha risposto che si trattava di una varietà di broccolo tipica della zona di Vicenza.

Ingredienti

  • 250 gr. di pappardelle

  • 150 gr. di germogli di broccolo fiolaro

  • 50 gr. di Pepita del Piave o di soppressa vicentina Dop

  • 1 scalogno

  • 30 gr. di parmigiano grattugiato

  • rosmarino q.b.

  • 1/2 spicchio d'aglio facoltativo

  • olio extravergine d'oliva

  • sale q.b.

Istruzioni

  • Sbollentate per 5 minuti i getti di broccolo. Scolateli tuffandoli subito in acqua e ghiaccio.

  • Affettate sottilmente lo scalogno, tritando insieme anche il rosmarino e lo spicchio d'aglio. Fate soffriggere lo scalogno nell’olio d’oliva.  Unite i germogli di broccolo sgocciolati dall'acqua e la pepita del Piave tagliata a dadini lasciando che diventi un po’ croccante.

  • Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela e versatela nella padella con l’intingolo. Saltate la pasta e condite con una generosa manciata di parmigiano grattugiato.