Archivio Mensile

luglio 2014

Antipasti

Spiedini di gamberoni e mele



Mi piacciono molto i siti di cucina che propongono i diversi modi di riciclare quello che resta nel frigorifero o nella dispensa….anche io, nel mio piccolo, cerco di ridurre al minimo gli sprechi e di inventarmi ricette per riciclare parti di scarto di frutta o verdura. 




Vi ricordate la ricetta della torta di mele che vi ho proposto la settimana scorsa? Ebbene con le bucce delle mele utilizzate per la torta, ho realizzato questi sfiziosi spiedini di gamberoni…. E visto che le vacanze si avvicinano, sto cercando per quanto possibile di ridurre le mie scorte nel freezer consumando la carne ed il pesce che avevo già comperato….avevo una decina di questi gamberoni giganti che ho subito impiegato per questi spiedini….
Seguitemi e vi spiego come farli!
Per due persone (uno spiedino a testa)10 gamberoni sgusciatiBucce di mele q.b.Olio di girasole q.b.Salsa di soia q.b.Sale e pepe q.b.

In una padella scaldate l’olio, saltate i gamberoni aggiungendo un paio di cucchiai di salsa di soia: i gamberoni dovranno cuocere un minuto, non di più. Aggiustate di sale e di pepe. Sbucciate le mele. Prendete gli spiedini di bamboo ed infilate una buccia di mela ed un gamberone. Infornate a 160° per 15 minuti circa. Prima di servire versate il mix di olio e salsa di soia che vi era rimasto nella padella. Mangiate caldi.
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Insalata tiepida di barbabietola, patate, pancetta ed uova sode
23 marzo 2017
Polpette di verza con cuore fondente di provolone molisano
7 marzo 2017
Polpette di tonno fresco con pesto di finocchietto
20 febbraio 2017
Dolci

Torta di mele…..tout court…



Poi non dite che non vi avevo avvertito…..eccovi la seconda ricetta a base di mele, ne seguirà un’altra che ho testato proprio lo scorso weekend e poi passo a ricette decisamente più estive! 




In ogni caso con il tempo di ieri e di oggi, questa ricetta a base di mele dal sapore autunnale ci sta tutta. L’ho trovata tempo fa su di un sito di ricette in lingua francese e devo riconoscere che questa ricetta di torta di mele oltre ad essere semplicissima (anche la Nanetta ci è riuscita) è buonissima: la torta rimane soffice, ma non pesante e le mele si distinguono benissimo nell’impasto…io ho aggiunto un tocco di limoncello fatto in casa che si abbina benissimo con le mele…..perciò non mi resta che invitarvi a provarla!
3 mele di medie dimensioni oppure 2 grandi125 gr di farina 100 gr di zucchero 100 gr di burro fuso 3 uova 1/2 bustina di lievito in polvere Limoncello q.b.burro per lo stampo 1 pizzico di sale
Preriscaldare il forno a 180 °.  Sbucciare e tagliare le mele a cubetti. In una ciotola, sbattete le uova e lo zucchero, aggiungete il burro fuso, la farina, il lievito ed il sale. Versate un goccio di limoncello. Quando l’impasto è pronto, aggiungere i pezzi di mela e mescolare nell’impasto. Imburrate uno stampo e mettere il composto. Cuocere per 40 minuti, lasciar raffreddare prima di servire.
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Cake con mandarini canditi e gocce di cioccolata fondente
27 dicembre 2016
Alberello di Natale al profumo di spezie
19 dicembre 2016
Torta castagne e cioccolato
5 dicembre 2016
Cake e Torte Salate

Strudel salato di mele, patate e speck


In occasione del mio compleanno, l’Uomo Goloso ha pensato bene di concederci un break in montagna e siamo quindi partiti in direzione delle Dolomiti. Contrariamente alle previsioni e a quanto accadeva qui a Milano, noi abbiamo trovato un tempo splendido e ne abbiamo approfittato per fare un paio di escursioni in alta quota ora che la Nanetta sta crescendo. 

Siamo saliti su sino alla forcella del passo Pordoi dove, a 3000 mt di altezza, si godeva di un superbo panorama su tutte le Dolomiti; ma abbiamo anche fatto un’altra escursione che ci ha permesso di osservare le Dolomiti da tutt’altra angolazione e di vedere da abbastanza vicino le marmotte….



e poi il cucciolo di casa ha scoperto il gioco della carrucola ed in ogni rifugio che andavamo si metteva a cercare uno spiazzo dove avrebbe potuto trovare la carrucola. Sono stati giorni piacevoli, che mi hanno ricaricata in tutti i sensi ed in cui, nonostante le scarpinate quotidiane, ho messo su quasi due chili!

Come al solito, abbiamo fatto incetta di specialità locali tra cui un grosso sacco di mele del Trentino….quindi nelle prossime settimane sperimenterò una serie di ricette a base di mese, più salate che dolci, a dire il vero…..tanto con il clima che abbiamo in questo momento anche uno strudel caldo e salato di mele ci sta tutto!

Ingredienti
1 confezione di pasta brisée rettangolare2/3 mele golden in base alla dimensione2 patate abbastanza grosseSpeck del Trentino a fette q.b.1 rametto di rosmarino1 cucchiaino di miele1 cucchiaio di formaggio grattugiato stagionato (io ho messo un Cuore di Fassa stravecchio, in ogni caso deve essere abbastanza fetente)Olio evo q.b.Sale e pepe q.b.
Tagliate a cubetti piccoli le patate e fatele rosolare in padella a fuoco svelto per 4-5 minuti; nel frattempo tagliate a dadini anche le mele e sminuzzate il rosmarino. Quando le patate saranno a buon punto, aggiungete le mele, il rosmarino sminuzzato ed il cucchiaino di miele: continuate la cottura per un paio di minuti, non oltre, avendo cura di amalgamare bene tutto il composto. Spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio ed aggiustate di sale e di pepe. Srotolate la pasta sfoglia, al centro rivestitela con lo speck, versate il composto a base di patate-mele, richiudetela e spennellatela con un po’ di olio. Infornate a 180° per mezz’ora circa e servite caldo.

1 Commento goloso
Articoli Correlati
Tortino integrale di porri e prosciutto
12 dicembre 2016
Torta rustica carciofi e prosciutto cotto
30 maggio 2016
Torta salata di fave, pecorino e salame
2 ottobre 2015
Verdure

Le polpette di zucchine di Nerina


Non so cosa sia successo, ma quest’anno l’orto sta producendo quantità industriali di zucchine. Ogni due giorni mio suocero si presenta a casa nostra con un cesto enorme pieno di zucchine e fiori di zucca. Abbiamo cominciato a congelarle già cotte e pronte per l’uso, le porto alle mie colleghe in ufficio che sono ben contente di poter gustare delle zucchine rigorosamente biologiche….






……..ma nonostante questi impieghi alternativi, urgono delle nuove ricette a base di zucchine per consumare lo stock che si accumula nel frigorifero: anzi se avete delle ricette da propormi mie care lettrici e miei cari lettori sono le benvenute!Ed una ricetta a base di zucchine me l’ha proposta la mia collega Nerina: conoscevo molto bene le polpette di melanzane che faccio spessissimo in estate e che vi ho già proposto, ma le polpette di zucchine ancora non le avevo mai assaggiate. Le ho preparate, a me sono piaciute moltissimo, ed hanno entusiasmato anche la Nanetta che ne ha mangiate ben tre!Ingredienti3 zucchine di medie dimensioni1 uovoProsciutto cotto ridotto in briciole q.b.Parmigiano grattugiato oppure per un sapore più tenue anche delle semplici sottilettePangrattato q.b.Sale e pepe q.b.

Grattugiate le zucchine, mettetele nello scolapasta con una manciata di sale grosso e lasciatele riposare per un paio di ore. Strizzatele benissimo in modo da eliminare quanta più acqua possibile. Mettetele in un’insalatiera, mescolatele con l’uovo, il prosciutto cotto ridotto in briciole o tagliato a listarelle. Aggiungete il formaggio grattugiato, aggiustate di sale (personalmente non l’ho aggiunto perché avevo salato le zucchine precedentemente, inoltre sia il prosciutto che il parmigiano sono salati) e di pepe e unite il pangrattato che dovrà rendere il composto più duro e più facile da lavorare. Formate delle palline, rotolatele nel pangrattato. Io le zucchine le ho cotte nel forno, a 180° per mezz’ora circa. Prima di infornarle ho versato un filo di olio. E le ho mangiate calde. La prossima volta che le faccio, però, al posto del parmigiano nell’impasto, vorrei aggiungere un pezzetto di formaggio all’interno della polpetta in modo da ottenere un cuore fondente di formaggio. 
Lascia un commento goloso
Articoli Correlati
Frittelle di piselli, pecorino e menta
17 febbraio 2017
Risotto castagne, porcini e pancetta croccante
17 gennaio 2017
Tagliolini al salmone con porri e scorza di limone
2 gennaio 2017
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.