Pasta

Spaghetti alla scarpara



Sono stata una volta solo a visitare le 5 Terre; era il settembre del 2008 e con l’Uomo Goloso volevamo concederci un po’ di tempo per noi, per festeggiare un anniversario importante. Mi ricordo che alloggiavamo a Vernazza in un minuscolo appartamento che si sviluppava tutto in altezza: su su in alto c’era un delizioso terrazzino dal quale si godeva di una vista incantevole sul porticciolo e su cui facevamo colazione al mattino…


e proprio durante il nostro soggiorno a Vernazza siamo andati a mangiare al ristorante da Gianni (Franzi) in cui abbiamo scoperto la pasta alla scarpara. Sarà stato l’atmosfera romantica della piazzetta di Vernazza, sarà stata l’aria di mare che ci aveva aperto lo stomaco ma abbiamo trovato questi spaghetti deliziosi nella loro semplicità: in realtà si tratta di pasta al pomodoro aromatizzata con una buona dose di origano che si aggiunge alla fine della cottura e che sprigiona tutto il suo aroma.  L’ho rifatta anche recentemente, un sabato in cui non avevo molto tempo per stare dietro ai fornelli  e questa volta è stata apprezzata anche dalla piccola di casa. Io ho utilizzato dell’origano che mi avevano portato dalle Eolie e che è profumatissimo.  
250 gr di spaghetti250 gr di pomodori datterini1 cucchiaio di origanoOlio evo q.b.Sale q.b.2 spicchi di aglio1 pizzico di peperoncinoPecorino grattugiato q.b.

Io ho dapprima sbollentato i pomodori in modo da sbucciarli più facilmente. In una padella ho scaldato dell’olio evo, ho aggiunto gli spicchi di aglio schiacciati ed il peperoncino, e poi i pomodori. Li ho fatti cuocere per 3-4 minuti e poi ho unito l’origano, ho mescolato bene il tutto affinché si amalgamasse. Nel frattempo ho cotto la pasta e l’ho mescolata nel sughetto, aggiungendo 1 cucchiaio scarso di pecorino. ……e poi l’ho mangiata. 

Ingredienti

  • 250 grammi di spaghetti
  • 250 grammi di pomodori datterini
  • 1 cucchiaio di origano
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 pizzico di peperoncino
  • Pecorino grattugiato q.b.

Istruzioni

  • Io ho dapprima sbollentato i pomodori in modo da sbucciarli più facilmente.
  • In una padella ho scaldato dell’olio evo, ho aggiunto gli spicchi di aglio schiacciati ed il peperoncino, e poi i pomodori.
  • Li ho fatti cuocere per 3-4 minuti e poi ho unito l’origano, ho mescolato bene il tutto affinché si amalgamasse.
  • Nel frattempo ho cotto la pasta e l’ho mescolata nel sughetto, aggiungendo 1 cucchiaio scarso di pecorino. ……e poi l’ho mangiata.